NUOVE MODIFICHE ALLA RIFORMA DELLO SPORT

Sono mesi, anni, che sentiamo tutti noi parlare della #riformadellosport.

Dibattiti accesi, pareri contrastanti, proroghe : la riforma è costellata da un lungo percorso non certo esente da insidie del terreno e la strada verso la meta non può certo dirsi piatta e a "fatica minima".

Alla normativa già pubblicata sarà oggetto di ulteriori modifiche riguardanti :

1) Riconoscimento del professionismo sulla base di «abitualità» e remuneratività delle singole discipline svolte.
2) Nuove tutele per gli atleti, cercando al tempo stesso di garantire la stabilità economica del settore

È quanto ha dichiarato la Sottosegretaria Vezzali in queste ore dopo che aveva aperto delle consultazioni pubbliche in modo da ricevere suggerimenti e proposte che possono essere ancora presentate fino al 4 ottobre p.v.

Sono stati nominati tre esperti del settore : Avv. Martinelli, avv. Musumarra e Dott. Perciballi già al lavoro per fare la sintesi dei contributi e individuare e proporre le modifiche e le integrazioni necessarie a superare le criticità del decreto n. 36/2021, tenendo conto della specificità del mondo sportivo.

Attendiamo tutti gli aggiornamenti e le novità che coinvolgeranno il meraviglioso mondo dello sport omaggiato non più tardi di qualche giorno fa nella elegante cornice dei Giardini del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica.


A cura della redazione di @consulentidellosportedelterzosettore